Trasporti, M5s: bene sinergia Mit-Fs per linea adriatica

Pol/Arc

Roma, 31 lug. (askanews) - "La volontà del Ministero dei Trasporti di promuovere ogni iniziativa a vantaggio dei viaggiatori sulla linea ferroviaria Adriatica, in particolare di quei pendolari dell'Emilia-Romagna, Marche e Abruzzo, che quotidianamente si spostano da una regione all'altra per motivi di lavoro, non può che essere accolta con favore. Pur apprezzando gli investimenti da parte di Trenitalia per migliorare il servizio, non possiamo non sollevare la problematica dell'innalzamento dei biglietti a discapito dei pendolari. Per questo abbiamo segnalato la questione e chiediamo che i cittadini con abbonamento non vengano penalizzati, garantendo l'accesso ai nuovi treni alle medesime condizioni economiche di prima". Così Carlo Ugo De Girolamo e Carmela Grippa, parlamentari MoVimento 5 Stelle, a margine della loro interpellanza al Mit che si è tenuta oggi in Aula.

"L'impegno del Governo e in particolare del sottosegretario Michele Dell'Orco, rappresenta per noi un segnale di consapevolezza delle osservazioni esposte perché il Mit avvierà un tavolo tecnico per approfondire la problematica e promuovere ogni iniziativa a vantaggio dell'utenza. Siamo anche parzialmente soddisfatti che Trenitalia si sia resa disponibile per continuare nell'interlocuzione già avviata con le Regioni interessate dalle sostituzioni dei Frecciabianca, poiché l'obiettivo di questa interpellanza è quello di migliorare le condizioni dell'offerta per i pendolari. Ribadiamo che il nostro impegno prosegue nel promuovere ogni iniziativa volta al confronto e in sinergia con le parti interessate, al fine di trovare una soluzione condivisa e giusta per tutti", concludono.