Tratto chiuso ed operazioni di svuotamento in corso dopo la messa in sicurezza dell’area

·1 minuto per la lettura
La cisterna che ha preso fuoco
La cisterna che ha preso fuoco

Incidente stradale, tra Portogruaro e Latisana, con un cisterna di GPL in fiamme sull’autostrada A4 e momenti di tensione altissima e concitazione. Il tratto viario in questione è stato chiuso in entrambe le direzioni. Il sinistro si è verificato alle 11.00 di oggi, 25 agosto.

Cisterna di GPL in fiamme sull’A4: autostrada chiusa in entrambi i sensi di marcia

Il mezzo pesante ha preso fuoco dopo un sinistro e una nota di Autovie Venete spiega come sia stata disposta la chiusura dell’entrata di Latisana verso Venezia e dell’allacciamento A4/A28 in direzione Trieste. Come by pass obbligatorio AV ha indicato l’uscita di Portogruaro per chi è diretto verso Trieste e quella di Latisana per chi viaggia in direzione Venezia.

Vigili del Fuoco, polizia e 118 al lavoro per una cisterna di GPL in fiamme sull’A4

Le squadre dei Vigili del Fuoco, le pattuglie della Polizia stradale e le unità di soccorso del 118 sono accorse a razzo per domare le fiamme, gestire la viabilità ed i rilievi e prestare le cure ad eventuali feriti. L’incidente e l’incendio successivo hanno determinato lunghe code nella tarda mattinata nel tratto compreso fra San Stino di Livenza e Latisana verso Trieste e fra Palmanova e Latisana in direzione Venezia.

Svuotamento in corso della cisterna di GPL che stamane è andata in fiamme sull’A4

Il tratto autostradale risultava ancora chiuso fino al pomeriggio, stante la necessità di condurre le operazioni di svuotamento della cisterna condotte dalle squadre del 115 di Venezia ed Udine. Si stima che la riapertura dell’autostrada possa avvenire non prima della tarda serata.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli