Travaglio e il 2020: "Elezioni no e Juve forse senza scudetto"

webinfo@adnkronos.com

"Elezioni anticipate? Spero di no, ma visto che sono tutti matti è anche possibile di sì. Lo scudetto? Non ricordo campionati degli ultimi anni in cui si arrivasse al giro di boa con le prime due così vicine. Se c'è una stagione in cui la Juve potrebbe non vincere lo scudetto è questa. Poi magari lo vince lo stesso, però erano molti anni che non incontrava un un rivale tenace e all'altezza come l'Inter". Marco Travaglio, ospite di Otto e mezzo, risponde così alle domande di Lilli Gruber sull'anno appena iniziato. 

"La donna dell'anno? Spero che lo sia von der Leyen, la speranza è l'ultima a morire", dice riferendosi alla presidente della Commissione europea. "Era partita con grandi promesse, spero che qualcuna la mantenga. Spero che la sua rivoluzione verde non sia solo propaganda e produca qualche effetto, spero si possa mettere in discussione qualche totem come l'accordo di Dublino e il Patto di Stabilità. Se è vero che sta arrivando una nuova grande crisi finanziaria, forse sarebbe il caso di ripensare a quelle gabbie in cui ci siamo chiusi dentro e aprire le finestre", aggiunge.