Travolta da un mezzo pesante: morta una 40enne

travolta mezzo pesante

Tragedia questa mattina a Castel San Giovanni, nel piacentino, dove una donna è stata investita da un mezzo pesante mentre si trovava in sella alla sua bicicletta. Lo schianto è avvenuto questa mattina poco dopo le 7 in periferia, nei pressi della zona industriale e logistica. L’impatto è stato violentissimo e la vittima, una 40enne, è deceduta sul colpo. Inutile ogni tentativo operato dai sanitari del 118.

Travolta da un mezzo pesante

La vittima è una 40enne di cui non è stata resa nota l’identità. La donna stava percorrendo la zona industriale in sella alla sua bicicletta quando all’improvviso è stata travolta da un tir che stava transitando. La dinamica dello scontro al momento non è chiara, ma con ogni probabilità il conducente del mezzo pesante non avrebbe visto la bicicletta, travolgendola. Sul posto sono accorsi i sanitari del 118 che hanno provato a rianimarla inutilmente: fatale è stata una ferita al collo. I carabinieri hanno svolto tutti i rilievi e hanno avviato le indagini mentre alcuni colleghi si sono occupati di gestire il traffico. La circolazione ha infatti subito significativi rallentamenti in tutta l’area per permettere l’intervento dei mezzi di soccorso.

Morta una 40enne

Tutto ciò che si sa è che la vittima ha origini argentine e sarebbe stata sbalzata violentemente dalla sella della sua bicicletta. I primi rilievi fanno immaginare che la donna stesse svoltando per entrare nell’area logistica quando l’autoarticolato l’avrebbe colpita con la parte posteriore del rimorchio. Fatale l’impatto con l’asfalto.