Travolto da valanga, morto il fratello di Deborah Compagnoni

·1 minuto per la lettura
Jacopo Compagnoni (Foto Facebook)
Jacopo Compagnoni (Foto Facebook)

Jacopo Compagnoni, fratello della campionessa di sci Deborah, è morto dopo esser stato travolto da una valanga.

Il 40enne, di professione guida alpina, stava scendendo con gli sci d'alpinismo dal canale Nord del Monte Sobretta, in provincia di Sondrio, insieme ad un amico.

Durante la discesa sarebbe stato travolto da una valanga, che si è distaccata a circa 2850 metri di quota nel territorio comunale di Valfurva.

L'altro uomo, illeso, ha prestato i primi soccorsi e ha chiamato subito il 112. 

Jacopo Compagnoni è stato estratto dalla neve e soccorso. Disperato poi il trasporto all'ospedale di Sondalo dove è arrivato già in gravi condizioni ed è morto poco dopo. 

GUARDA ANCHE: Valanga sulla pista da sci, un addetto alla sicurezza travolto dalla neve in Valle D’aosta

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli