Travolto e ucciso da un treno: tragedia a Pieve Emanuele

travolto e ucciso treno

Tragedia nel tardo pomeriggio di ieri a Pieve Emanuele, nel milanese, dove un uomo è stato travolto e ucciso da un treno in corsa. La vittima è un 52enne che i sanitari hanno provato a rianimare senza successo. Le lesioni riportate a seguito del violentissimo impatto sono state fatali. Sul posto sono accorsi, oltre agli uomini del 118 anche i vigili del fuoco e i carabinieri. Stando ad una prima ricostruzione l’uomo avrebbe attraversato i binari proprio mentre il treno stava transitando e per il macchinista è stato impossibile evitare l’impatto.

Travolto e ucciso dal treno

Aumenta drammaticamente il bilancio delle vittime morte sui binari a seguito di incidente e investimenti. L’ultima risale alla serata di ieri, nel milanese. Stando a quanto ricostruito dalle forze dell’ordine l’uomo avrebbe attraversato i binari al passaggio di un convoglio che lo ha quindi travolto non riuscendo ad evitare l’impatto. Lo scontro è stato violento e per la vittima è stato inutile qualsiasi tentativo di rianimazione. All’arrivo del personale medico, infatti, l’uomo era già privo di vita e i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Le generalità della vittima al momento non sono state rese note e le forze dell’ordine hanno avviato le indagini.

Circolazione sospesa

L’incidente ha avuto gravi ripercussioni anche sulla circolazione ferroviaria di tutta la zona. A rimanere bloccate per diverse ore sono state le linee Alessandria-Voghera-Pavia-Milano e la Stradella-Pavia-Milano. Diversi treni sono stati cancellati o deviati su altri percorsi mentre Trenord ha provveduto ad istituire alcuni autobus sostitutivi. Stando alle prime informazioni il treno coinvolto nell’incidente era partito dalla stazione di Greco Pirelli ed era diretto a Piacenza.