Travolto e ucciso da un’auto: morto un 70enne

travolto e ucciso

Tragedia a Gaeta dove domenica 22 dicembre un uomo ha perso la vita dopo essere stato travolto e ucciso mentre portava a spasso il suo cane. Il 70enne stava camminando sul marciapiede ed è stato investito da un’auto finita fuori strada. L’impatto è stato molto violento e per l’anziano, le cui generalità non sono ancora state rese note, non c’è stato nulla da fare. Lo schianto poco dopo le 19.

Travolto e ucciso da un’auto

L’uomo è uscito, come ogni sera, per far fare al suo cane la passeggiata nei dintorni di casa, ma è stato investito da un’auto uscita dalla carreggiata. Al momento la dinamica dello schianto non è affatto chiara: ciò che è certo è che l’uomo stava camminando sul marciapiede e l’auto che lo ha investito è finita fuori strada. La Polizia dovrà stabilire esattamente i motivi per cui il conducente ha perso il controllo dell’auto andando a finire sul marciapiedi. Nei minuti immediatamente successivi allo schianto il conducente si era allontanato senza prestare soccorso, tornando però sui suoi passi poco dopo. È stato proprio l’investitore ad avvertire i soccorritori, ma al loro arrivo per l’uomo non c’era più nulla da fare.

L’investitore è fuggito

In un primo momento, dopo il forte impatto che ha ucciso il 70enne l’auto si è allontanata senza prestare soccorso. Sono bastati però pochi minuti perché il conducente tornasse sul luogo dell’incidente accompagnato dal padre. Stando a quanto si apprende alla guida del veicolo c’era un giovane studente universitario di Formia. Le indagini sono in corso e gli inquirenti dovranno chiarire il motivo per il quale il ragazzo abbia perso il controllo del mezzo.