Tre astronauti cinesi sono diretti verso la stazione spaziale Tiangong

·1 minuto per la lettura

AGI - I primi astronauti per la nuova stazione spaziale cinese sono partiti per la più lunga missione con equipaggio del Paese fino ad oggi, un passo fondamentale per Pechino per proporsi come una grande potenza spaziale.

I tre 'passeggeri' sono a bordo di un razzo Long March-2F per la stazione Tiangong, dove trascorreranno tre mesi, in un blast-off trasmesso in diretta dalla TV di stato.
Il decollo è avvenuto alle 9:22 del mattino dal centro di lancio di Jiuquan, nel deserto del Gobi della Cina nord-occidentale, con il razzo che si è sollevato tra nuvole di fumo contro un cielo blu.

In una cerimonia prima del lancio, i tre astronauti che già indossavano le loro tute spaziali hanno salutato una folla di sostenitori tra cui i familiari e il personale della stazione spaziale. È la prima missione cinese con equipaggio in quasi cinque anni.

Il lancio rappresenta una questione di enorme prestigio in Cina, mentre Pechino si prepara a segnare il centesimo anniversario del Partito Comunista al potere il 1 luglio con una massiccia campagna di propaganda. Per preparare la missione, l'equipaggio si è sottoposto a più di 6.000 ore di addestramento.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli