Tre attacchi armati in Nigeria

Nigeria
Nigeria

Almeno 48 persone sono state uccise in tre attacchi armati in Nigeria. Decine di uomini hanno raggiunto i luoghi e hanno iniziato a sparare.

Nigeria, tre attacchi armati: morte almeno 48 persone

In Nigeria, nello stato nordoccidentale di Zamfara, sono state uccise almeno 48 persone in tre diversi attacchi armati avvenuti in diversi luoghi. Questi attacchi sono stati compiuti lo scorso venerdì, 6 maggio, ma le autorità locali ne hanno dato notizia domenica 8 maggio. La responsabilità sono state attribuite alla criminalità organizzata locale, le cui attività si sono notevolmente intensificate. Negli ultimi mesi gli attacchi di questo genere purtroppo sono stati tantissimi e per questo il governatore ha lanciato l’allarme.

La ricostruzione

Secondo la ricostruzione di Aminu Suleiman, governatore del distretto in cui sono avvenuti tutti e tre gli attacchi, decine di uomini avrebbero raggiunto questi luoghi in motocicletta, per poi iniziare a sparare. Suleiman ha attribuito la responsabilità alla criminalità organizzata locale. Le attività, infatti, si sono intensificate molto di più negli ultimi mesi. Solo nel 2021, in attacchi molto simili a questi, sono state brutalmente uccise quasi 2.600 persone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli