Tre diplomatici Usa arrestati brevemente lunedì scorso in Russia -2-

Fco

Roma, 16 ott. (askanews) - Accusati di non disporre dell'autorizzazione necessaria per ottenere l'accesso a questa città chiusa al pubblico, è stato loro negato l'ingresso prima di essere rilasciati. Secondo questa fonte, si tratta di tre addetti, tra cui due militari, dell'ambasciata degli Stati Uniti in Russia. Alcune città russe, in particolare quelle coinvolte in attività militari e nucleari, consentono visite di stranieri solo con permessi speciali.

"I diplomatici statunitensi stavano svolgendo un viaggio ufficiale e avevano informato adeguatamente le autorità russe del loro viaggio", ha detto un portavoce del Dipartimento di Stato.