Tre incidenti sul lavoro in Lombardia: gravi tre lavoratori

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 21 set. (askanews) - Tre gravi incidenti sul lavoro oggi in Lombardia, due dei quali in provincia di Brescia, una delle province più colpite da questo dramma. Il primo si è verificato intorno alle 13 alla Ferriera Valsabbia in via Brescia a Odolo, dove un lavoratore 60enne è caduto dal cassone del suo camion riportando un trauma cranico e un trauma toracico ed è stato trasportato in codice rosso con l'elisoccorso agli Spedali di Brescia.

Il secondo è avvenuto verso le 14.20 alla cava Mpa di via Peschiera a Cologne, dove un lavoratore 50enne si è gravemente ferito ad un braccio mentre stava lavorando con un macchinario. Secondo quanto riferito dall'Azienda emergenza urgenza della Lombardia (Areu), l'uomo ha riportato una parziale amputazione dell'arto superiore ed è stato accompagnato all'ospedale Niguarda di Milano con l'elisoccorso.

Negli stessi minuti, si è registrato il terzo grave infortunio, questa volta nel cantiere della parrocchia di Quatrelle in via Cittadella a Sermide, nel Mantovano. Probabilmente a causa del cedimento di un solaio, un operaio di 59 anni di origine tunisina è precipitato da circa cinque metri finendo sul pavimento della chiesa e riportando importanti traumi al torace, all'addome e al bacino, e anche per lui si è reso necessario l'intervento dell'elisoccorso fino all'ospedale Maggiore di Bologna.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli