Tre morti in Europa per i botti di Capodanno

AGI -  In Europa sono tre i morti legati alle esplosioni di fuochi d'artificio. In Olanda un 12enne è stato ucciso e un altro è rimasto gravemente ferito mentre guardava un adulto maneggiare un dispositivo rudimentale, riferisce la Bbc. La polizia ha arrestato un uomo.    

In Germania, un uomo di 37 anni è rimasto ucciso nell'esplosione di fuochi d'artificio nella città occidentale. Sia in Germania che in Olanda i fuochi d'artificio erano vietati per la pandemia. In Austria un 23enne è morto mentre maneggiava un fuoco d'articifio inesploso. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli