Tre punti per Inghilterra e Paesi Bassi. Pareggio per USA e Galles

Tre punti per Inghilterra e Paesi Bassi. Pareggio per USA e Galles

L'Inghilterra vince e convince. La prima partita del secondo giorno del mondiale qatariota si è aperta con la goleada della nazionale dei tre leoni, che si è imposta con un 6-2 sull'Iran, in una partita subissata dalle polemiche prima del calcio di inizio, quando a un Harry Kane pronto a scendere in campo con la fascia da capitano arcobaleno la Fifa ha risposto "niet".

La guerra sui simboli si è poi allargata al momento degli inni nazionali, quando il Team Melli è rimasto in silenzioper protesta contro il regime. La reazione ha spaccato la tifoseria sugli spalti, tra chi mostrava il dito medio e fischiava gli undici in campo, e chi si commuoveva e mostrava striscioni legati alla protesta in corso nel Paese che da mesi vive nella violenza dopo la morte di Mahsa Amini, la giovane uccisa per non aver indossato il velo correttamente.

La pioggia di gol della prima partita del girone B ha avuto come contraltare il pareggio sull' 1-1 tra Stati uniti e Galles, il primo del torneo. Il pari ha portato la squadra di Gareth Southgate a guidare il girone in solitaria

La vittoria dei Paesi Bassi sul Senegal è arrivata a partita inoltrata. Il gol del 23enne Cody Gakpo ha portato in vantaggio gli Oranje all'84° minuto. Il raddoppio è arrivato nei minuti di recupero.

Gli olandesi raggiungono l'Ecuador in testa al girone A. Non c'è stato nulla da fare per i campioni d'africa orfani della Sadio Manè, escluso dalla lista del mondiale a tre giorni dal calcio d'inizio.