Tredici Pietro, al via il tour del giovane Morandi

tredici pietro tour

Ai nastri di partenza “L’assurdo Tour” di Tredici Pietro, conosciuto all’anagrafe come Pietro Morandi, figlio proprio del più noto Gianni. Al via dal 12 Ottobre nei principali club italiani il primo tour, già pronto a conquistare il pubblico scaldando i palchi di 8 differenti città.

Tredici Pietro, il tour

Nome d’arte Tredici Pietro, per l’anagrafe Pietro Morandi. Figlio del già più che conosciuto Gianni, ecco un nuovo artista pronto a scalare le classifiche italiane e non. Lanciato dal grande successo estivo “Assurdo“, uscito in giugno, Tredici Pietro ha annunciato che dal 12 Ottobre partirà il suo primo tour dal vivo, chiamato “L’assurdo Tour“. Tappe in tutti i principali club italiani, con il giovane artista che promette uno spettacolo unico che sarà in grado di conquistare il suo nuovo pubblico. Con uno stile del tutto personale, Pietro si è già fatto conoscere in rete attraverso le hit “Pizza e fichi”, “Piccolo Pietro”, “Rick e Morty” e “Passaporto”, raggiungendo milioni di views online. Con un disco di ben 7 tracce inedite sotto l’etichetta Thaurus Music e prodotte da Mr Monkey, Pietro arriva con una veste totalmente nuova presentandosi senza filtri. “Assurdo, è un progetto che aspettavo di fare uscire da mesi, un salto verso un modo sempre più personale di fare musica. Non sapevamo cosa sarebbe uscito fuori, io e Mr monkey abbiamo seguito un flusso che ci ha portato ad avere, dalla prima traccia all’ultima, musica coerente con sè stessa, senza imporci alcun limite sonoro. Il disco abbraccia più sfere della nostra emotività e si proietta idealmente nel mondo musicale dei prossimi anni, è una sorta di anticipazione della strada che intendo percorrere senza pormi vincoli artistici e personali di nessun tipo”, le parole dell’artista sull’album.

Un disco tra rap ed elettronica

Un disco, quello di Pietro, descritto come una sintesi del percorso musicale e personale fatto fin’ora dal giovane rapper, capace di mostrare alla perfezione quanto vissuto e sentito negli ultimi anni. Un viaggio nel tempo e nelle storie dell’artista, a partire dal brano “Biassanot”, dagli accenti più street, fino a “Non ci fotti” passando per “Tredici”, vero e proprio richiamo al passato. Un album dalle sonorità rap, elettroniche e melodiche capace di creare un mix originale di ingredienti diversi che rispecchiano l’evoluzione del giovane bolognese. “Non vedo l’ora di partire in tour con una prima ondata di date dal vivo. La dimensione live ti permette di interagire veramente con i tuoi fan, la prova del nove che ti ripaga di tutti i sacrifici fatti in studio. L’energia è al massimo così come la voglia di spaccare il palco per ricambiare il calore che mi hanno dato le persone che fino ad ora mi hanno seguito. Sarà una gran bella festa e uno scambio reciproco di sole good vibes”. Un tour prodotto e ideato da Thaurus Live, punta di riferimento nel panorama rap italiano, e che vede 8 tappe diverse, con la partenza il 12 Ottobre da Forlì, per proseguire il 26 Ottobre a Firenze, il 9 Novembre a Milano, il 16 Novembre a Bologna, il 30 Novembre a Foggia, il 7 Dicembre a Mantova, il 14 Dicembre a Roma e il 27 Dicembre a Teramo.