Tregua da afa e caldo, arrivano i temporali

(Adnkronos) - Tregua da afa e caldo per l'Italia. L’anticiclone africano, dopo quasi una settimana di dominio incontrastato, si ritira infatti verso sud, tornando verso il suo Paese natale nell’entroterra sahariano. E assisteremo alla discesa di aria fredda dal Mare del Nord: una zona depressionaria invierà infatti, nei prossimi giorni, una serie di impulsi instabili verso il nostro paese.

Finirà dunque il caldo atroce, opprimente, afosissimo con valori record per l’inizio di giugno con 40,4°C ad Alghero sabato, 39°C a Pescara domenica, 37°C a Rimini, 35°C a Gallipoli ed altri valori quasi record come i 37°C a Firenze e Roma dei giorni passati. Nelle zone interne di Sicilia e Sardegna picchi anche di 41°C come se fossimo a Tunisi.

Ma attenzione, il contrasto tra queste due masse d’aria così diverse causerà tanti temporali fino a sabato prossimo. Lorenzo Tedici, meteorologo de iLMeteo.it, indica infatti la possibilità di acquazzoni e temporali con grandine fino a Sabato 11 giugno: avremo un calo delle temperature anche di 10°C sul versante adriatico, in pratica passeremo dagli anomali 35° agli anomali 25°, come dire, da sopra media a sotto media.

Attenzione dunque anche ai forti temporali e alla possibile grandine, fenomeno che negli ultimi giorni ha colpito duramente soprattutto Francia e Germania. Ma i modelli indicano anche un’intensificazione del vento da giovedì a sabato, in particolare sulla fascia adriatica: tornerà il Grecale, in vento da Nord-Est fresco e vivace in discesa dai Balcani. Avremo da metà settimana mare mosso sul versante adriatico e calo delle temperature.

L’estate è finita prima di iniziare? Non siamo così allarmisti ma certamente questa settimana, dalle Marche alla Puglia, il tempo sarà capriccioso e, in alcuni momenti, sarà anche piuttosto frizzante dal punto di vista termico: il bacino adriatico diventerà poi molto mosso dall’Abruzzo in giù con onde fino a 2-3 metri e qualche modesta mareggiata. Attenzione comunque ai piccoli bagnanti, appena finita la scuola si riverseranno tutti al mare…

Diciamo che dopo questo break meno caldo fino a sabato, sembra che Scipione l’Africano possa tornare, Scipione 2, Scipione la Vendetta, con caldo di nuovo in intensificazione da domenica 12 giugno: è presto per parlarne, godiamoci l’ottima notizia del calo delle temperature, ma attenzione alla grandine.

Oggi martedì 7 giugno - Al nord: molto instabile su Lombardia e Nordest con temporali forti ma sparsi. Al centro: in prevalenza soleggiato. Al sud: sole prevalente, un po’ meno caldo.

Domani mercoledì 8 giugno - Al nord: peggiora in serata dal Nordovest verso il Nordest. Al centro: più instabile su Abruzzo e Molise. Al sud: qualche temporale su Gargano e Tavoliere.

Giovedì 9 giugno - Al nord: instabile al Nordest. Al centro: rovesci e temporali su Adriatiche, Umbria, Toscana e Lazio interni. Al sud: maltempo con acquazzoni e vento forte da Nord-Est.

Tendenza - Fino a venerdì temporali al Centro-Sud, soprattutto sui versanti adriatici con venti freschi dai Balcani; dal weekend nuova espansione dell’anticiclone e ritorno graduale del caldo africano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli