Treni Lombardia, da martedì 2 Caravaggio per Milano-Porto Ceresio

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 gen. (askanews) - I treni Caravaggio per la prima volta si affacciano sul confine con il Ticino, raggiungendo il Lago di Lugano: da martedì 1 febbraio due nuovi treni ad alta capacità di Trenord circoleranno sulla linea Milano-Gallarate-Varese-Porto Ceresio, su cui effettueranno più del 40% del servizio complessivo, cioè 16 corse su 37.

Oggi alcuni sindaci dei Comuni attraversati dalla linea hanno viaggiato sui convogli, che hanno effettuato alcune corse in vista dell'ingresso in servizio ufficiale, si legge in una nota, e "hanno potuto scoprirne le caratteristiche di accessibilità e l'ambiente confortevole, dovuto a sistemi di climatizzazione autoregolati e di illuminazione LED, a prese elettriche e USB utili per la ricarica dei dispositivi mobili".

In composizioni di quattro carrozze con 445 posti a sedere, i Caravaggio "offriranno ai passeggeri della Milano-Porto Ceresio soluzioni di viaggio ad alta capacità ancora più sostenibili: i convogli sono costruiti con materiali innovativi e riciclabili al 96%. I treni - prosegue la nota - sono dotati di soluzioni audio e video per l'informazione a bordo e di 42 telecamere per la videosorveglianza; hanno 12 posti dedicati al trasporto biciclette".

I due Caravaggio sono fra i 222 nuovi convogli acquistati da Regione Lombardia per Trenord con un investimento di circa 2 miliardi di euro, che consentiranno progressivamente di cambiare il volto del servizio ferroviario lombardo. Con i due ingressi in servizio, sale a 39 il numero dei nuovi treni già in circolazione sulle linee lombarde.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli