Trenitalia: manutenzione treno Cremona-Treviglio in capo a Trenord

Lzp

Milano, 22 nov. (askanews) - Il guasto di questa mattina verificatosi nella cabina di guida del treno regionale Cremona-Treviglio "è riconducibile alle attività del manutentore che, fin dalla consegna del treno, sono di competenza esclusiva di Trenord". E' quanto sostiene Trenitalia ricordando che la il treno è un ALe 582 (582 044) conferito a Trenord il 12 maggio 2012 dalla Direzione regionale Lombardia e la cui manutenzione è in capo a Trenord da 7 anni.

Nel pomeriggio l'assessore alle Infrastrutture e Trasporti di Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi, aveva imputato il guasto all'età di servizio della motrice fornita da Trenitalia, sottolineando che "l'80% dei guasti ai treni di Trenord riguarda proprio la flotta conferita da Trenitalia. Il disinteresse di Trenitalia nei confronti del servizio ferroviario lombardo è scandaloso".

Critiche a cui Trenitalia ha risposto ribadendo il rispetto degli "impegni di supporto a Trenord per quanto riguarda la flotta treni. Nel 2018 sono stati consegnati 14 treni mentre entro gennaio 2020 saranno consegnati altri 10 treni, di questi già 6 entro novembre 2019. Inoltre, Trenitalia ha ceduto a Trenord quota parte dell'Accordo quadro con le imprese costruttrici per la fornitura dei treni nuovissima generazione Rock e Pop, per un totale di 15 treni che saranno in consegna a partire da dicembre 2019. Consegna che sarà completata entro giugno 2020".