Trenitalia, via all'orario invernale: treni ogni 12 secondi

Mch

Milano, 10 dic. (askanews) - Settemila treni al giorno previsti, uno in partenza ogni 12 secondi; maggiore copertura delle aree metropolitane, con 162 nuove fermate Frecce negli hub di Milano, Roma, Napoli e nell'area Mediopadana. Sono i dati chiave dell'offerta di Trenitalia per l'inverno 2019-2020 che scatterà domenica 15 dicembre: 6.500 corse regionali, 297 Frecce (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca), 108 InterCity Giorno e Notte e fino a 20 FrecciaLink. A questi si aggiungono 32 EuroCity e otto Euronight, che uniscono l'Italia all'Europa.

A partire dal 15 dicembre aumenterà l'offerta Frecce nelle aree metropolitane con oltre 300 fermate al giorno nelle stazioni di Milano (+85) e di Roma (+26), 150 in quelle di Napoli (+33) e 76 a Reggio Emilia (+18). I viaggiatori potrannno contare su dieci nuovi collegamenti veloci fra Venezia, Padova, Bologna e Roma e una migliore copertura fra Milano e Venezia, collegate ogni giorno da 48 Frecce. Confermate le 104 corse Frecciarossa che uniscono Roma e Milano e la nuova corsa fra Bolzano e Milano con fermate anche a Trento e Verona. Nuove fermate anche a Ferrara (+16) e a Rovigo (+4) da e per Roma, Firenze e Venezia.

Novità dell'orario invernale sono i collegamenti Frecciarossa di tarda serata: da Torino a Milano e viceversa nei fine settimana e da Milano a Bologna il mercoledì e giovedì. Da gennaio, inoltre, nuova partenza del week end per i rientri serali da Napoli a Roma.

Intanto, continuerà la consegna dei nuovi treni regionali Rock e Pop. Dopo gli oltre 70 convogli consegnati in Emilia-Romagna, Veneto, Liguria, Sicilia e Marche, anche i pendolari delle altre Regioni avranno a disposizione i treni di nuova generazione, grazie alla consegna di ulteriori 132 nuovi treni, parte dei 600 previsti. Nel 2020 sarà anche introdotta la possibilità di acquistare i biglietti regionali con modalità contact less attraverso gli appositi validatori presenti in stazione.

Sul fronte della sostenibilità, il gruppo Fs ha avviato il progetto di riduzione della plastica a bordo delle Frecce di Trenitalia, dove i viaggiatori troveranno bottiglie in vetro, bicchieri di carta e palette in legno per il caffè. E chi avrà necessità di viaggiare in tranquillità potrà beneficiare dell'area Silenzio anche a livello standard, con i suoi 13mila posti al giorno.