Treno deragliato in Francia sulla linea Strasburgo-Parigi: 21 feriti

treno deragliato francia

Nella mattinata di giovedì 5 marzo un treno è deragliato in Francia: nel convoglio viaggiavano 348 passeggeri, 21 dei quali sarebbero rimasti feriti. Da quanto si apprende, inoltre, uno dei feriti sarebbe in condizioni gravissime. La Prefettura del Basso Reno ha specificato che il treno viaggiava sulla linea che collega Strasburgo a Parigi. Mentre in un primo momento era stata diffusa la notizia – da parte delle ferrovie francesi Sncf all’agenzia Afp – del solo del ferimento del macchinista, in seguito si è parlato di una ventina di feriti. L’incidente, chiarisce ancora la prefettura, è avvenuto tra Ingenheim e Saessolsheim, a circa 30 chilometri a nord di Strasburgo.

Francia, treno deragliato: 21 feriti

Sono almeno 21 le persone rimaste ferite a causa di un treno deragliato in Francia. L’incidente, avvenuto nella mattinata di giovedì 5 marzo, si è verificato tra Ingenheim e Saessolsheim, sulla linea Strasburgo-Parigi. Da quanto si apprende, inoltre, ci sarebbe un ferito in condizioni gravissime. Potrebbe trattarsi del macchinista del treno, considerato in un primo momento come l’unico ferito dell’incidente.

Il treno era partito dalla stazione di Strasburgo alle ore 7:19: trasportava 348 passeggeri. Sul suo sito web, la Sncf ha comunicato che “il traffico è stato interrotto dalle 7:50 per motivi di sicurezza” a causa di “un incidente su un Tgv tra Strasburgo e Parigi-Est”. I vigili del fuoco, ha aggiunto la prefettura del Basso Reno sono intervenuti sul posto per soccorrere i passeggeri ed estrarre i feriti dalle lamiere.

La ricostruzione

Secondo le prime ricostruzioni, la motrice del treno sarebbe deragliata, causando la fuoriuscita del treno dai binari. “Per lunghi secondi il treno ha rallentato inclinandosi leggermente su un lato”, avrebbe detto infine un testimone citato dalla rete all news BFM-TV. La dinamica dell’incidente ricorda a molti il caso del treno deragliato a Lodi.