Treno deragliato nel sud della Cina: almeno un morto e otto feriti

Treno deragliato Cina
Treno deragliato Cina

Dramma nel sud della Cina, in particolare nella provincia di Guizhou, dove nella mattinata di sabato 4 giugno 2022 si è verificato un incidente ferroviario in cui un treno ad alta velocità è deragliato. Il bilancio è di un morto e otto feriti.

Treno deragliato in Cina

I fatti si sono verificati intorno alle alle 10:30 ora locale, forse a causa dei detriti di una frana che si trovava sui binari mentre il convoglio si stava avvicinando alla contea di Rongjiang. Le frane sono infatti diventate comuni nella regione a causa di una combinazione di forti precipitazioni e lo sviluppo di infrastrutture nelle aree montuose.

Secondo quanto appreso, il deragliamento ha provocato la morte del capotreno (deceduto in ospedale) e il ferimento di un membro del personale e di sette passeggeri. I restanti 136 sono stati evacuati in sicurezza e sull’incidente è stata aperta un’inchiesta per accertare eventuali responsabilità e stabilire con esattezza come è avvenuto.

L’incidente del 2011

La Cina ha la rete ferroviaria ad alta velocità più estesa del mondo, con 40.000 chilometri (24.855 miglia) di binari a livello nazionale e treni che viaggiano a più di 300 chilometri (186 miglia) all’ora. Centinaia di milioni di passeggeri vengono trasportati ogni anno, sebbene tale cifra sia stata gravemente ridotta a causa delle restrizioni di viaggio legate alla pandemia. Tra gli incidenti di rilievo sulla linea si segnala quello del 2011, in cui lo scontro tra due treni provocò la morte di 40 persone.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli