Trenord, treni cancellati e viabilità modificata causa Coronavirus

Trenord, treni cancellati e viabilità modificata causa Coronavirus

Trenord si impegna a combattere l’emergenza Coronavirus continuando con il piano speciale che prevede alcuni treni cancellati. Data la scarsa affluenza e il nuovo decreto dell’8 marzo che limita gli spostamenti, l’azienda di trasporti diminuisce le sue corse. Questo è il contributo che si impegnano a dare, per preservare la salute dei propri dipendenti e dei cittadini.

Trenord, quali sono i treni cancellati

L’azienda si è preoccupata di diffondere un comunicato in cui spiegare la situazione corrente. “A fronte del calo di affluenza 60% e a seguito delle misure attuate per affrontare l’emergenza sanitaria, Trenord conferma il servizio effettuato la scorsa settimana”. Stando ai numeri e a quanto spiegato dalla società ferroviaria, circoleranno circa 2150 treni al giorno. Vediamo nello specifico tutte le modifiche per la settimana dal 9 al 13 marzo.

  • Ripristinate alcune corse della S2 Milano Rogoredo-Passante-Mariano Comense. L’alternativa per i viaggiatori è l’S4 Camnago-Cadorna e i servizi del Passante.
  • L’S3 Saronno-Milano Bovisa-Milano Cadorna verrà sospeso dalle ore 9 alle 22. In alternativa si può usufruire della linea S1 Saronno-Lodi e i regionali Saronno-Milano Cadorna.
  • Anche la linea S9 vedranno dei cambiamenti, come la S4 Milano-Cadorna-Camnago.
  • Alcuni treni attivi per il servizio scolastico non viaggeranno.

Inoltre, come previsto dall’ordinanza regionale, rimangono soppresse le fermate di Codogno, Maleo e Casalpusterlengo, così come il servizio di biglietteria. Per avere informazioni nei dettagli vi consigliamo di visitare il sito ufficiale di Trenord, che verrà costantemente aggiornato.