Trenta: abbiamo bisogno di mari ben presidiati

Aff

Castellammare Stabia, 25 mag. (askanews) - "Oggi abbiamo bisogno di mari ben presidiati, non solo quelli vicini alle nostre coste ma anche quelli lontani". A dirlo è il ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, a Castellammare di Stabia (Napoli), parlando alla cerimonia del varo della nave "Trieste" della Marina Militare, in Fincantieri. "Oggi l'Italia è protesa al centro del Mediterraneo, esposta a tensioni demografiche, religiose, etniche, e non può prescindere dalla sua dimensione marittima - continua la Trenta che poi aggiunge come il Paese abbia bisogno di proteggere suoi prioritari interessi economici e commerciali". Questo è possibile per il ministro solo attraverso uno strumento di difesa persistente: "capace di estendere nel tempo e nello spazio gli effetti delle sue capacità". Per Trenta, per quanto riguarda il contesto marittimo, deve essere finalizzato al controllo delle acque, alla vigilanza sulle attività marittime nazionali, alla deterrenza e al contrasto alle attività illegali in alto mare, alla cooperazione internazionale e al supporto alla popolazione civile in caso di emergenze e calamità" conclude.