Trento, Giunta provinciale a Dimaro per non dimenticare -2-

Cro-Mpd

Trento, 29 ott. (askanews) - Il pensiero è infatti corso nel ricordo di Michela Ramponi, rimasta intrappolata nella sua abitazione sommersa dall'imponente colata di fango e sassi causata dall'esondazione del Riotan e di Denis Magnani, colpito da un fulmine mentre si trovava a lavorare nel suo capanno di agricoltore. E alla catastrofe che ha cancellato, di fatto, tutta l'area turistica che costeggiava la strada principale della Val di Sole, che a partire dai mesi scorsi, lentamente e a piccoli passi, sta cercando di ricominciare.

Il corteo, partito proprio da quelle zone del paese, è poi giunto alla chiesa di San Lorenzo, dove l'arcivescovo di Trento Lauro Tisi ha officiato una messa in memoria delle vittime.