Treviso, allatta il figlio al bar e viene insultata

allattamento

A Treviso, una donna è stata insultata pesantemente mentre allattava in un bar nel centro di Castelfranco Veneto. La responsabile degli attacchi verbali sarebbe una signora presente nel locale, che avrebbe dato inizio a una discussione con i clienti in difesa della mamma.

Allattava in luogo pubblico: attaccata verbalmente

L’incredibile vicenda si è verificata a Castelfranco Veneto, in provincia di Treviso. Una giovane mamma del paese si era recata in un bar e, senza alcuna ostentazione stava allettando il suo bambino seduta al tavolo di un bar. La donna sarebbe stata attaccata verbalmente da una signora e si sarebbe difesa con pacatezza, sostenuta da un’altra cliente del locale.

L’episodio scioccante ha alzato un polverone, scatenando il putiferio sui social e divenendo argomento di discussione nella cittadina trevigiana. Sono stati diversi i testimoni oculari che sono intervenuti per dire la loro.

“Ho assistito alla scena” ha raccontato una ragazza presente nel bar, “la mamma era seduta in un angolo e in maniera molto dignitosa allattava il suo piccolo … bravissima la signora che l’ha difesa … l’avrei fatto anch’io”.

Diversi cittadini hanno manifestato la loro solidarietà nei confronti della giovane mamma, sostenendo come l’allattamento al seno sia importante e come esso non possa essere condizionato da luoghi e orari. A esprimersi riguardo l’avvenimento è stata anche Elisa, che ha affermato: “In un mondo in cui ci sono donne in reggiseno che ballano in prima serata, pubblicità di donne in atteggiamenti sexy e quant’altro, cartelli pubblicitari appesi sulle strade, come si può considerare una mamma che allatta in pubblico un gesto di cattivo gusto?”