Treviso, casa a rischio crollo: chiusa la statale, evacuate 7 persone

treviso casa evacuata

A Treviso una palazzina abitata da sette persone di origini bengalesi è stata evacuata dai vigili del fuoco. La casa, infatti, presentava un vistoso cedimento strutturale. L’area è stata transennata e la strada statale Feltrina è stata chiusa temporaneamente al traffico, per poi predisporre un senso unico alternato.

Statale Feltrina chiusa al traffico

Nella giornata di mercoledì 24 luglio 2019 la strada statale Feltrina, nel comune di Treviso, è stata temporaneamente chiusa al traffico poiché i residenti si sono accorti che un’abitazione al civico 23 stava per crollare.

Scattato l’allarme, sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco i quali, a seguito di una prima valutazione, hanno confermato il cedimento strutturale della palazzina. I pompieri, con l’aiuto della polizia locale, ha dovuto così transennare la zona e chiudere al traffico parte della carreggiata. A seguito di questi lavori, è stato istituito un senso unico alternato.

Il pericolo, infatti, è che la casa possa crollare sulla statale, coinvolgendo le auto in transito. I vigili del fuoco hanno così messo in sicurezza l’abitazione attraverso un intervento di “cerchiaggio” dell’edificio, attuato con cinture metalliche di irrobustimento.

Casa a rischio crollo

In particolare a rischio è la struttura del tetto, che presenta vistose e profonde crepe. Il timore è che possa cedere all’improvviso, travolgendo anche le persone all’interno dell’abitazione.

L’appartamento è infatti occupato da sette persone di origini bengalesi che per il momento sono state ospiti di un bed and breakfast del luogo. Il Comune infatti si è attivato per trovare una soluzione definitiva al problema.