Treviso, commissiona omicidio rivale in amore sul darkweb

(Adnkronos) - La Polizia ha identificato e denunciato all’Autorità Giudiziaria per minacce aggravate, attraverso complesse indagini connotate dall’elevato contenuto tecnico, un 34enne della provincia di Treviso che, approfittando dell’anonimato garantito dalla cosiddetta “parte oscura” della Rete, il darkweb, aveva effettuato un pagamento in criptovalute per commissionare ad un altro utente, amministratore di un sito specializzato in omicidi su commissione, l’uccisione di un rivale in amore.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli