Treviso, donna di 65 anni morta dopo un'operazione di chirurgia estetica

·1 minuto per la lettura
Treviso morta chirurgia estetica
Treviso morta chirurgia estetica

Una tragica notizia arriva dalla provincia di Treviso, dove una donna di 65 anni è morta lo scorso 2 ottobre in seguito a un intervento di chirurgia estetica. Per quasi 5 anni la donna è rimasta in coma.

Treviso, 65enne morta dopo un’operazione di chirurgia estetica

Mariolina Vargiu è la vittima del tragico incidente avvenuto sotto i ferri. La donna aveva deciso di sottoporsi a un intervento di chirurgia estetica a seno e palpebre.

Era il 28 novembre 2016: da quel giorno Mariolina è entrata in coma e non ha mai ripreso conoscenza, fino al 2 ottobre 2021 quando è deceduta.

Treviso, morta in seguito a un intervento di chirurgia estetica: le indagini

Per la morte della 65enne, residente a Cessalto ma originaria del Cagliaritano, la Procura ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di omicidio colposo. L’accusa grava sui due medici che avevano operato Mariolina a fine novembre di cinque anni fa.

Si tratta dell’anestesista e del chirurgo estetico. I due medici erano già a processo con l’accusa di lesioni gravissime.

Treviso, morta dopo un intervento di chirurgia estetica: la famiglia della vittima chiede il risarcimento

I familiari chiedono che sia fatta giustizia per quanto successo alla donna, sul cui corpo è stata disposta l’autopsia.

Il marito e i figli della vittima hanno chiesto un risarcimento pari a un milione e 400mila euro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli