Trial. Finali congiunte per i piloti di Piemonte, Lombardia e Triveneto

·1 minuto per la lettura

Una splendida giornata di sport e sole ha coronato lo svolgimento delle finali dei trofei ASI di Trial a Fara Novarese (NO) il 7-11-2021.

I piloti del Piemonte, della Lombardia e del Triveneto si sono ritrovati a Fara Novarese a disputare le finali congiunte dopo le varie prove svolte nelle rispettive regioni. Ospitati dalla locale cantina dei Colli Novaresi, con la gestione e supervisione del Comitato Regionale Piemonte ASI e con l'impeccabile organizzazione del Motoclub Fara Doc, 85 piloti si sono misurati sul percorso di 13 km da ripetere due volte e con 8 zone controllate a giro.

Nel pieno rispetto della normativa anti-Covid, le partenze, nonostante la temperatura molto fresca la gara, si è subito riscaldata e lungo i pendii fangosi si è potuto assistere, in tutte le categorie a una lotta serrata per le posizioni del podio.

(Il Presidente del Comitato Regionale del Piemonte, Sante Zaza)

Sotto l'occhio attento del Presidente Regionale Sante Zaza, del Presidente del Comitato Provinciale Torino Antonietta Tarricone, della Responsabile della Segreteria Cinzia Zaza e del Coordinatore Regionale del Trial Roberto Cavaglià, si sono poi svolte le ricche premiazioni.

Il Presidente Regionale Sante Zaza, nel suo intervento, dopo aver portato il saluto del presidente Barbaro e del Consiglio Regionale ASI Piemonte, ha evidenziato che la pandemia a penalizzato moltissimo lo Sport: "Ma noi siamo abituati alle cadute e abbiamo la forza di alzarci con più forza di prima. Questo lo dimostra il Settore TRIAL che a svolto le sue gare, rispettando tutte le procedure Covid".

E’ intervenuto telefonicamente il Presidente del CONI Regionale Stefano Mossino che si è complimentato dell’ottimo lavoro che l’ASI Piemonte sta svolgendo sul territorio.

Leggi la news sul sito Asi

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli