Tribunale Roma, sindacati: mancano 400 unità, vicino collasso

Nav

Roma, 24 ott. (askanews) - "Mancano oltre 400 unità di personale giudiziario al Tribunale di Roma, secondo i dati forniti dalla dirigenza della cittadella giudiziaria della Capitale". Luca Bellini rappresentate RSU della FSI Usae - Funzioni Centrali spiega: "E' una vera e propria catastrofe. Non solo, ma entro Gennaio prossimo andranno in pensione ulteriori 30 unità. A questo si aggiunga anche il dato che il 30% circa dei neoassunti, del recente concorso di assistente giudiziario, hanno lasciato l'incarico perché vincitori in altre amministrazioni pubbliche".

Questa situazione - continua - "la dice lunga sull'appeal che questa amministrazione ha sui giovani. D'altronde come dargli torto, carichi di lavoro pazzeschi, orari di lavoro da metalmeccanico e salari da quarto mondo. Si pensi che il Greffier, il cancelliere in Francia, percepisce un salario netto pari a 2500,00 euro, oltre 1000 euro in più rispetto a quello italiano".

Bellini poi aggiunge: "Altro aspetto sono i vari programmi informatici in uso che anziché venire in aiuto del lavoratore semplificando e velocizzando il lavoro, lo complicano. Dilatando i tempi delle procedure che con la carenza di personale genera un grande arretrato. Insomma una situazione drammatica che nel breve periodo difficilmente può essere risolta. Per tutto questo la RSU è pronta ad azioni di lotta per tutelare i lavoratori ormai allo stremo".