Trieste: familiari abbracciano le bare al termine funerale

Fdm

Trieste, 16 ott. (askanews) - Al termine del rito funebre di Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, i due agenti uccisi a Trieste, i familiari si sono avvicinati alle bare dei parenti, si sono inginocchiati e le hanno abbracciate, nella commozione di tutti i presenti in chiesa. I feretri, portati dai colleghi poliziotti dei due agenti, hanno raggiunto l'esterno, dove un picchetto d'onore ha reso gli omaggi. Accompagnate dai familiari, le bare sono state quindi portate all'aeroporto di Ronchi dei Legionari per raggiungere in volo Ciampino. Seguiranno i funerali privati a Pozzuoli e Velletri, i paesi d'origine dei due agenti.