Trieste: partito il corteo funebre tra applausi triestini

Fdm

Trieste, 16 ott. (askanews) - Il corte funebre, con le salme degli agenti Matteo Demenego e Pierluigi Rotta uccisi nella sparatoria in Questura a Trieste il 4 ottobre, ha lasciato la Questura della città e accompagnato dal picchetto d'onore si sta portando verso la chiesa di Sant'Antonio Taumaturgo dove saranno celebrate le esequie funebri dall'arcivescovo mons. Gianpaolo Crepaldi. Saranno presenti, tra gli altri, il presidente della Camera Roberto Fico, il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese, il Capo della Polizia Franco Gabrielli, il vicepresidente del Senato Ignazio La Russa, l'intera Giunta della Regione Friuli Venezia Giulia e del Comune di Trieste, gli ex ministri Matteo Salvini e Roberta Pinotti, l'ex presidente della Regione Debora Serracchiani. Migliaia i triestini che affollano l'esterno della Questura. Il corteo sta procedendo tra due ali di folla che applaudono al passaggio delle autobare.