Trieste, Questore Petronzi: ancora presto per camera ardente

Fdm

Trieste, 7 ott. (askanews) - "La camera ardente si realizzerà nel momento in cui ci vengono restituiti i corpi. Prima bisognerà fare l'autopsia e poi possiamo parlare di date, di scadenze e di formalità". Lo ha dichiarato il Questore di Trieste, Giuseppe Petronzi, rispondendo in merito alle tempistiche dei prossimi giorni. Per quanto riguarda i funerali dei due agenti, Petronzi ha riferito della possibilità che si svolgano "nei luoghi di residenza". Prima, ha sottolineato, ci sarà anche "un momento - per consentire alla città di Trieste che cosi' calorosamente si e' stretta attorno ai ragazzi - per la benedizione dei feretri". Al momento, ha concluso, "siamo nel campo delle ipotesi".

Intanto, l'Azienda sanitaria universitaria integrata di Trieste comunica che Alejandro Stephan Meran è stato dimesso e trasferito alla casa circondariale Ernesto Mari di Trieste "dove riceverà tutte le cure sanitarie del caso, come tutti gli altri detenuti che necessitano di assistenza sanitaria". Il poliziotto ferito, invece, si trova ancora ricoverato nel reparto di Ortopedia e risulta stazionario.