Trisulti, Consiglio di Stato 'sfratta' associazione vicina a Bannon

webinfo@adnkronos.com (Web Info)
·2 minuto per la lettura

Il Consiglio di Stato ’sfratta’ l’associazione Dignitatis Humanae Institute, vicina a Steve Bannon, dalla Certosa di Trisulti, nel frusinate. I giudici di Palazzo Spada, accogliendo l’appello di alcune associazioni locali, tra cui ‘Amici del cammino di San Benedetto’, Club Alpino Italiano, Circolo Legambiente il Cigno di Frosinone, hanno ribaltato la sentenza precedente del Tar di Latina che lo scorso maggio aveva assegnato l’ex abbazia di Collepardo alla Dhi, diretta dall’inglese Benjamin Harnwell, braccio destro in Italia dell'ex stratega di Donald Trump, Steve Bannon. Proprio alla ‘Certosa di Trisulti’ sarebbe dovuta nascere una scuola internazionale del sovranismo.

Nel 2019 il Mibact aveva avviato la procedura per la revoca della concessione contestando tra l’altro la mancata manutenzione. Per i giudici della Sesta sezione del Consiglio di Stato l’associazione non rispetta i requisiti previsti, in particolare sul fronte della tutela, promozione e valorizzazione del patrimonio culturale.

“Dalla documentazione allegata non era possibile verificare quale fosse la reale attività assegnata all’associazione DHI – scrivono i giudici nella sentenza - Deriva da quanto sopra come sia stata ampliamente dimostrata la carenza dei suddetti requisiti richiesti a pena di esclusione per la partecipazione alla selezione”.

“Ad avviso del Collegio quindi tutti gli elementi caratterizzanti l’applicazione dell’istituto dell’annullamento in autotutela sono dimostrati come esistenti nella vicenda in esame, ivi compreso l’interesse pubblico all’annullamento della concessione di un bene culturale demaniale che avrebbe favorito un soggetto – concludono i giudici - che non ha dimostrato il reale possesso di tutti i requisiti richiesti dall’avviso della selezione e, prima ancora, dal decreto ministeriale 6 ottobre 2015. Deriva da ciò anche la correttezza del provvedimento con il quale è stata espressa la decadenza dal beneficio ed è stato richiesto il rilascio del bene immobile concesso all’associazione Dhi”.

"Il Consiglio di Stato dà ragione al Ministero della Cultura e annulla la concessione della Certosa di Trisulti in provincia di Frosinone all’associazione Dignitatis Humanae Institute. Via Steve Bannon e i sovranisti. Collaboreremo con il Ministro Franceschini per restituire ai cittadini questo luogo meraviglioso, che vogliamo diventi uno dei simboli della rinascita italiana'' scrive in una nota il presidente della regione Lazio, Nicola Zingaretti.

''La Regione Lazio è a disposizione per cercare una soluzione attraverso l’uso di Fondi europei per far tornare a splendere un simbolo dell’identità e della storia del nostro Paese. La Regione si impegna quotidianamente nella valorizzazione del territorio, in questi anni abbiamo portato avanti diversi progetti volti proprio a restituire valore a luoghi delle volte dimenticati e anche in questo caso non vogliamo sottrarci. La splendida abbazia cistercense potrà essere un luogo propulsore di cultura in cui associazioni locali e collettività avranno la possibilità di valorizzare la propria terra. Con questa decisione, grazie anche alla forza delle cittadine e dei cittadini che hanno sostenuto con tenacia questo percorso, uno splendido tesoro torna protagonista”.