Tromba d’aria a Ischia, feriti alcuni bagnanti

Tromba d'aria Ischia

Paura a Lacco Ameno, sull’isola di Ischia, dove una tromba d’aria ha colpito la baia di San Montano. Il vortice ha sollevato gli ombrelloni e i lettini presenti sul litorale, seminando il panico tra i bagnanti presenti. Alcuni di loro hanno dichiarato di essere sotto shock. Al momento si segnalano due feriti, fortunatamente non gravi, che sono stati soccorsi tempestivamente dal 118. Secondo quanto si apprende da fonti locali, si tratterebbe di due anziani colpiti dagli ombrelloni sollevati dal vento.

Tromba d’aria a Ischia

La tromba d’aria che ha colpito Ischia si è formata improvvisamente, secondo quanto hanno dichiarato i testimoni oculari. Tra loro c’era anche Leslie, una turista francese che ha assistito al vortice insieme alle sue bambine di uno e quattro anni anni. La donna ha dichiarato: “Sono ancora sotto shock. Erano circa le 10.45 quando dal mio lettino ho visto alzarsi in aria gli ombrelloni delle prime file. Mi sono gettata sulle piccole per proteggerle. Altre mamme con bambini si sono rifugiate a terra sotto i lettini. Per fortuna noi non siamo state colpite dagli ombrelloni”.

Vortice in spiaggia ad Andria

Il maltempo ha colpito anche la Corsica, dove, il 15 luglio, una tromba d’aria si è abbattuta sulla città di Bastia. Il vortice è stato preceduto da precipitazioni e grandine e, dopo essersi originato in mare, si è diretto verso la terraferma provocando il panico tra turisti e residenti. Nelle stesse ore, forti venti hanno interessato anche le coste della Liguria.