Tromba d’aria in Salento, ombrelloni sradicati e turisti in fuga

Tromba d’aria in Salento, ombrelloni sradicati e turisti in fuga
Tromba d’aria in Salento, ombrelloni sradicati e turisti in fuga

Una violenta tromba d'aria ha colpito il Salento, sradicando alberi, colpendo la segnaletica stradale e danneggiando alcuni locali e pali della luce. Il maltempo ha scatenato anche il panico tra i bagnanti che si trovavano sul litorale delle marine di Melendugno tra Roca, Torre Sant'Andrea, Torre dell'Orso e San Foca. A parte danni alle strutture e alle auto, non si registrano feriti.

I bagnanti si sono riversati di corsa fuori dalla spiaggia per mettersi al riparo dal forte vento che ha fatto volare lettini e ombrelloni.

L'ondata di maltempo ha anche causato il crollo di una parte del muro perimetrale del faro di Sant'Andrea e di parte della staccionata che circonda l'antica torre di Torre dell'Orso.

GUARDA ANCHE: Le spettacolari immagini della tromba d’aria a Carpi, devastato l’Aeroclub