Tromba d'aria a Pantelleria, due morti

·1 minuto per la lettura

Una tromba d'aria si è abbattuta oggi sull'isola di Pantelleria. Due persone sono morte tra cui un anziano e un vigile del fuoco di 47 anni fuori servizio, entrambi di zona. "Al momento sarebbero nove i feriti di cui quattro gravi, ma non ci sono stati segnalati dispersi e questo ci fa sperare che questi numeri non crescano" dice all'Adnkronos il sindaco di Pantelleria Vincenzo Campo. Tetti divelti, auto scaraventate contro gli alberi, mentre pioggia e vento sferzavano l'isola. "I danni sono ingenti ma circoscritti. Fortunatamente nella zona colpita si trovano soprattutto case di villeggiatura che non erano abitate e non abbiamo sfollati - ha aggiunto - Quello che fa più male sono le vittime". Sul posto sono arrivati subito i soccorsi. Tutta l'isola è stata colpita da un forte temporale, ma la tromba d'aria, che ha provocato i maggiori danni, ha riguardato principalmente la zona di Campobello ed è arrivata fino a Cala Cinque Venti.

"La tromba d’aria che è si abbattuta su Pantelleria ha purtroppo provocato due vittime, diversi feriti e moltissimi danni" ha detto il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci. "Prego Iddio che il bilancio non si aggravi e sono vicino alle famiglie così improvvisamente colpite negli affetti più cari. Resto in costante contatto con il direttore della Protezione civile regionale, che si è già attivata". "Purtroppo anche un vigile del fuoco fuori servizio ha perso la vita nell’evento, davvero violento" dice il sottosegretario all'Interno Carlo Sibilia. "Siamo vicini ai suoi cari e a quelli dei feriti”.

Il sindaco di Pantelleria Vincenzo Campo ha proclamato per sabato il lutto cittadino.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli