Troppa pioggia a Crotone, l'aereo della Lazio rinuncia al decollo

·1 minuto per la lettura

AGI - L'alluvione che ieri ha colpito Crotone e l'intera provincia ionica non ha impedito che allo stadio Ezio Scida si disputasse l'incontro del campionato di serie A tra Crotone e Lazio, ma ha tenuto a terra i calciatori azzurri che in serata non sono potuti ripartire per Roma.

Aereo della Lazio, primo volo da dimenticare: giocatori terrorizzati e niente rientro (per il maltempo) https://t.co/q5EotrLJwD

— Corriere della Sera (@Corriere) November 22, 2020

Atterrata già con qualche difficoltà all'aeroporto di Crotone a bordo del nuovissimo aereo della società voluto dal presidente Lotito, l'intero team laziale alle 19 di ieri avrebbe dovuto decollare dal Sant'Anna ma le condizioni meteorologiche particolarmente avverse che imperversavano sul territorio crotonese hanno fatto desistere i piloti dal prendere il volo.

È stata quindi necessario noleggiare un pullman che ha trasportato la squadra all'aeroporto di Lamezia Terme, distante un centinaio di chilometri da Crotone, da dove è ripartita in tarda serata a bordo di un velivolo Alitalia.

VIDEO - Inzaghi: “Successo meritato”