Troppa "Safety car" nel GP d'Italia a Monza: vittoria a Verstappen, polemiche della Ferrari

Troppa "Safety car" nel GP d'Italia a Monza: vittoria a Verstappen, polemiche della Ferrari

Vittoria di Max Verstappen e polemiche della Ferrari, nel Gran Premio d'Italia, sul circuito di Monza.

Il pilota olandese della Red Bull ha battuto Charles Leclerc (secondo, quarto Carlos Sainz) dopo che la Scuderia del Cavallino ha tentato una discutibile strategia a due soste, cedendo il comando della corsa per due volte a Verstappen.

La gara è terminata in regime di "Safety car", rimasta in pista per sette giri dopo il ritiro di Daniel Ricciardo, la cui McLaren era da rimuovere, scatenando i fischi del pubblico e l'ira di Mattia Binotto, Team Principal della Ferrari.

Il podio è stato completato dal terzo posto di George Russell (Mercedes), quinto l'ex campione del mondo Lewis Hamilton.

Luca Bruno/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Un po' troppa "Safety car"... (Monza, 11.9.2022) - Luca Bruno/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

Nella corsa al Mondiale Piloti, per Verstappen - alla quinta vittoria di fila, undicesima della stagione - sembra ormai una passeggiata: 116 punti in più di Leclerc.

La Red Bull è imprendibile anche nel Mondiale Costruttori: +139 sulla Ferrari, però saldamente al secondo posto.

Prossimo GP, il 2 ottobre a Singapore: e Verstappen potrebbe già diventare campione del mondo

Luca Bruno/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved
Verstappen: verso il secondo titolo mondiale. (Monza, 11.9.2022) - Luca Bruno/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved