Troppi contagi, il primo cittadino di Pomigliano chiude gli istituti scolastici

·1 minuto per la lettura
scuole chiuse pomigliano
scuole chiuse pomigliano

A causa dei troppi contagi registrati nelle ultime settimane, a Pomigliano d’Arco (Napoli) le scuole resteranno chiuse fino al 20 febbraio. Il sindaco del paese campano ha disposto un’ordinanza che prevede il rientro in classe il 22 febbraio. Non si escludono però ulteriori proroghe della chiusura in caso di nuovi aumenti dei contagi nei prossimi giorni.

Pomigliano D’Arco, scuole chiuse

Scuole chiuse fino al 20 febbraio a Pomigliano D’Arco, provincia di Napoli. A causa dei troppi contagi covid registrati nel paese, il sindaco Gianluca Del Mastro ha firmato un’ordinanza ch sancisce la chiusura preventiva degli istituti scolastici.

Il primo cittadino aveva già predisposto la chiusura per lunedì 15 febbraio 2021, con l’intento di evitare assembramenti all’esterno delle scuole in vista del Martedì Grasso e delle feste di Carnevale. Nella giornata di lunedì ha infine prolungato la sospensione delle attività didattiche in presenza di ogni grado e ordine. Come recita l’ordinanza, in questo caso urge “la necessità di limitare il più possibile le occasioni di contatto tra le persone e nel caso specifico tra gli studenti, al di fuori degli edifici scolastici”.

Nel comunicato si precisa come si prenda atto dell’aumento di contagi rilevato negli ultimi giorni. “Le attività didattiche in presenza, così come organizzate dalle diverse istituzioni scolastiche del territorio, riprenderanno lunedì 22 febbraio 2021″. Così continua in seguita l’ordinanza. Tuttavia, in caso di nuovi contagi la data del rientro a scuola in presenza potrebbe slittare nuovamente di una settimana.