Troppi rumori, tenta di uccidere la vicina di casa

webinfo@adnkronos.com

Stordito dall'alcol e infastidito dai rumori provenienti dall'appartamento accanto al suo, ha tentato di uccidere la vicina con un pugnale. E' successo a Colleferro, dove i carabinieri hanno arrestato un 52enne romeno già noto alla giustizia con l'accusa di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale. All'arrivo dei militari, la donna aveva tagli sulla schiena, sul collo e sulle mani mentre l'uomo, rifugiatosi in casa sua, ha tentato con calci e pugni di sbarrare la strada ai carabinieri che lo hanno bloccato.