"Troppo dolore, mi faccio sedare": l'ultimo post di Giovanni

webinfo@adnkronos.com

"Ebbene sì, eccoci arrivati alla battaglia finale". Con uno struggente post su Facebook Giovanni Custodero, ex calciatore di Pezze di Greco nel brindisino, classe 1992, sceglie di aggiornare i tanti amici social sulle ultime evoluzioni del suo "stato di salute". Tre anni fa la diagnosi di sarcoma osseo, un tumore maligno. Da allora la sua vita è stata una lotta. "Siamo io e lui, uno dinanzi all'altro.. e io lo guardo in faccia.. capisco che è forte dell'energia con la quale l'ho nutrito in questi anni, mentre io sono ormai stanco. Ho deciso di trascorrere le feste lontano dai social, ma accanto alle persone per me più importanti".  

Però, "ora che le feste sono finite, e insieme a loro anche l'ultimo granello di forza che mi restava, ho deciso che non posso continuare a far prevalere il dolore fisico e la sofferenza su ciò che il destino ha in serbo per me". "Da domani sarò sedato e potrò alleviare il mio malessere. Spero di essere stato d'aiuto a molte persone. Per questo voglio per l'ultima volta ringraziarvi per ciò che siete stati, siete e sarete sempre: la mia forza. Un abbraccio. Gio".