Trova la sorella morta in casa da 4 giorni, giallo a Serrenti

morta in casa da 4 giorni

Bussa dalla sorella ma non riceve risposta. L’uomo entra quindi in casa e vede riverso nel letto il corpo ormai senza vita della 52enne. La tragedia è avvenuta a Serrenti (Medio Campidano), ed in base ai primi accertamenti la donna era morta già da 4 giorni. Sarà l’autopsia a chiarire le cause del decesso.

Morta in casa da 4 giorni

E’ giallo sulla morte di una donna 52 anni, il cui corpo è stato ritrovato nella sua abitazione quattro giorni dopo il decesso. La tragedia è avvenuta a Serrenti, piccolo comune del Medio Campidano (Sud Sardegna). Il macabro ritrovamento verso l’ora di pranzo di mercoledì 18 settembre 2019, quando nell’appartamento è entrato il fratello.

Stando a quanto riporta l’Unione Sarda l’uomo, di tre anni più grande della vittima, pare che condividesse la casa con la sorella ma forse si era dovuto assentare qualche giorno. Di ritorno la macabra scoperta. Il corpo della 52enne era infatti riverso nel letto, nella camera al piano superiore della palazzina di via Volta.

Giallo sul decesso

Sul posto sono giunti quindi in pochi minuti sia i Carabinieri che il medico legale. La salma della donna però era in avanzato stato di decomposizione e quindi non è stato possibile stabilire con certezza le cause della morte.

Il cadavere è stato quindi trasferito presso il Policlinico di Monserrato poiché la Procura ha disposto l’autopsia per capire se la morte sia sopraggiunta per cause naturali oppure se la 52enne possa essersi tolta la vita.

In base ai primi rilievi, i militari non avrebbero notato all’interno dell’appartamento alcun segno di effrazione o di colluttazione. Si esclude quindi che qualcuno possa aver fatto del male alla 52enne.