Trova ladro in casa e lo uccide a fucilate

·1 minuto per la lettura
Close up of Italian Carabinieri car with white letters inscription (Photo: WoodyAlec via Getty Images/iStockphoto)
Close up of Italian Carabinieri car with white letters inscription (Photo: WoodyAlec via Getty Images/iStockphoto)

E’ un rumeno di 39 anni il bandito ucciso questa sera a colpi di fucile a Santopadre, nel Frusinate. L’uomo, come accertato dai carabinieri della Compagnia di Sora, insieme a tre complici poi fuggiti, si è introdotto nella villetta di un tabaccaio credendo che non ci fosse nessuno. I rumori provenienti dal piano superiore hanno insospettito il padrone di casa che già nei mesi scorsi era stato derubato.
Nella fuga uno dei quattro banditi è stato raggiunto dai colpi di fucile e ucciso. Il magistrato Marina Marra della Procura di Cassino ha interrogato il tabaccaio che avrebbe agito per legittima difesa. Il bandito ucciso, secondo le indiscrezioni trapelate, era armato di pistola.

Questo articolo è originariamente apparso su L'HuffPost ed è stato aggiornato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli