Trovata grazie a Google la porta di una base aliena in Australia: sembra uscito

·1 minuto per la lettura

La signora Vanessa Hammond ha fatto una scoperta su Google Maps. Mentre cercava luoghi di villeggiatura per una vacanza in Australia, si è imbattuta in uno strano complesso esagonale.

LEGGI ANCHE:-- Gli scienziati lo vedono per la prima volta dall’altra parte di un buco nero: l’incredibile scoperta

La donna ha condiviso le immagini su Instagram e diversi utenti hanno provato a dare una spiegazione. 

C'è chi ha suggerito che potrebbe trattarsi di un'incisione preistorica, chi invece sostiene che sia una base aliena: la forma infatti è inquietante.

In realtà, come spiega il The Sun, l'area fa parte di una base navale, nei pressi di Exmouth. Quella individuata da Vanessa dovrebbe essere la Torre Zero, una stazione radio della Naval Communication Station Harold E. Holt.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli