Trovata morta donna scomparsa ad Alghero, fermato il fidanzato

webinfo@adnkronos.com

Speranza Ponti, la donna scomparsa da oltre un mese ad Alghero, in provincia di Sassari, è stata trovata morta. Secondo la Procura della Repubblica di Sassari il fidanzato sarebbe responsabile di omicidio doloso. In una nota il procuratore della Repubblica, Giovanni Caria, spiega che si è proceduto al fermo dell'uomo, detenuto semilibero, per il reato di omicidio doloso, occultamento di cadavere, furto e utilizzo indebito del bancomat appartenuto alla donna. Durante un lungo interrogatorio, assistito dall’avvocato Daniele Giuseppe Solinas, Farci ha raccontato che la donna, sua convivente, si è suicidata lo scorso 6 dicembre e che ha nascosto il cadavere in una zona di campagna vicino ad Alghero.  

Il corpo è stato rinvenuto dai Carabinieri di Alghero poco dopo la confessione. Nonostante le sue dichiarazioni la Procura ha comunque ritenuto Farci responsabile di omicidio doloso, ordinandone l’arresto in attesa del procedimento di convalida davanti al Gip. A breve saranno effettuati gli accertamenti da parte del Ris Carabinieri di Cagliari su luogo di ritrovamento del cadavere e sul luogo del presunto suicidio nonché l’esame medico legale sulle cause del decesso.