Trovato cadavere in piazzale Zavattari: indaga la polizia

trovato cadavere piazzale zavattari

Macabra scoperta in piazzale Zavattari quasi all’angolo con via Mosé Bianchi, nella parte Nord-Ovest di Milano. Intorno alle 7.30 del mattino di oggi, mercoledì 4 Dicembre 2019, un passante ha trovato un uomo riverso sul marciapiedi, privo di vita. L’uomo ha chiamato subito i soccorsi nella speranza di poter salvare l’uomo.

Sul posto sono immediatamente intervenuti i sanitari del 118: stando ai primi accertamenti effettuati, l’uomo era morto già da qualche ora. Oltre ai soccorsi, sul luogo del ritrovamento sono intervenuti tempestivamente anche gli agenti della Polizia, accompagnati da una squadra del reparto della scientifica e alcune volanti. Le forze dell’ordine hanno delimitato l’area del marciapiedi in cui si trovava il cadavere ed effettuato tutti i rilievi necessari. Da quello che è emerso finora, si sarebbe trattato di un decesso per cause naturali. Ma le indagini sono appena iniziate e al momento, pur facendo diverse ipotesi, non si esclude a priori nessuna pista.

Trovato cadavere in piazzale Zavattari

Il corpo non presentava alcun segno di violenza. Per questa ragione la polizia non reputa credibile, almeno per il momento, il movente della rapina. Inoltre, l’uomo, un cittadino greco di 48 anni, aveva con sé documenti, portafogli e orologio. La vittima risulta in possesso di una casa nella zona di Quarto Oggiaro, per cui si esclude possa trattarsi di un clochard. Le indagini della polizia, comunque, proseguono. Fondamentali per risolvere il caso, le immagini delle telecamere di sicurezza che potrebbero trovarsi nella zona dove è stato ritrovato il cadavere.