Trovato l'accordo sulle tasse. L'annuncio del ministro d'Inca

HuffPost
Manovra

“Abbiamo chiuso su tutto”. Il ministro per i Rapporti per il Parlamento Federico D’Incà dà notizia della quadra trovata a Palazzo Chigi sulle microtasse contenute nella manovra. Fonti della maggioranza confermano che una mediazione è stata raggiunta e potrebbe tenersi a breve una conferenza stampa.

Il ministro pentastellato è arrivato in Senato, dove in serata è convocata la Commissione Bilancio. Le opposizioni stanno occupando il tavolo della presidenza della commissione.

Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri aveva trovato le coperture finanziarie per 400 milioni di euro per un rinvio della plastic tax a luglio, della sugar tax a ottobre e dell’imposizione sulle auto aziendali, incrementando l’imposizione sui giochi. Sulla destinazione di queste risorse, però, si era aperto lo scontro nella maggioranza: Italia Viva chiedeva di cancellare le microtasse, il Pd di destinarsi al taglio del cuneo fiscale, i 5 stelle di assegnarle al corpo dei vigili del fuoco. 

Una delle ipotesi portate dal Tesoro, a quanto si apprende, era quella di rinviare sia la plastic tax che la sugar tax a luglio 2020. 

 

Continua a leggere su HuffPost