Trovato l'accordo tra l'ex premier e Beppe Grillo sul futuro del Movimento

·1 minuto per la lettura
grillo conte
grillo conte

Sembra essere giunta la pace tra Beppe Grillo e Giuseppe Conte per il futuro del M5s. Il fondatore del Movimento e l’ex premier sarebbero infatti giunti a un accordo che prevede una votazione imminente per il presidente e il nuovo statuto del partito. Ad annunciare l’avvenuto accordo tra i due è stato il reggente del Movimento Vito Crimi nel corso dell’assemblea congiunta dei gruppi.

M5s, raggiunto accordo tra Grillo e Conte: a breve voto su nuovo statuto e presidente

Nel comunicato letto da Crimi durante l’assemblea si legge infatti che: “Beppe Grillo e Giuseppe Conte hanno definito concordemente la nuova struttura di regole del MoVimento 5 Stelle. Il MoVimento si dota così di nuovi ed efficaci strumenti proiettando al 2050 i suoi valori identitari e la sua vocazione innovativa. Determinante è stato il contributo scaturito dal lavoro svolto dal comitato dei sette che Grillo e Conte ringraziano”.

La nota continua poi precisando che: “Una chiara e legittimata leadership del MoVimento 5 Stelle costituisce elemento essenziale di stabilità e di tenuta democratica del Paese. Grillo e Conte si sentiranno ancora nei prossimi giorni per definire insieme gli ultimi dettagli e dare avvio alle procedure di indizione delle votazioni”.

M5s, raggiunto accordo tra Grillo e Conte: il commento di Luigi Di Maio

Non è tardato ad arrivare il commento del ministro degli Esteri Luigi Di Maio, che su Twitter ha scritto: “Abbiamo sempre creduto nel dialogo e nella mediazione invece che nello scontro e nella polemica. Giuseppe Conte e Beppe Grillo hanno appena concordato di dare il via al nuovo corso del Movimento 5 Stelle. Grazie ai sei amici con cui abbiamo lavorato per raggiungere questo obiettivo”.

Questo contenuto non è disponibile a causa delle tue preferenze per la privacy.
Per visualizzarlo, aggiorna qui le impostazioni.

Di Maio era precedentemente intervenuto anche durante l’assemblea del Movimento, spendendo parole di ringraziamento per il lavoro svolto dal reggente Vito Crimi in questi mesi: “Finalmente il Movimento può ripartire con una leadership forte. Grazie Vito, è stata una reggenza in un periodo difficile per il paese, ma hai dato il massimo. Grazie per la solidarietà per quello che mi è successo ieri”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli