Trovato morto Antonangelo Lecca

·2 minuto per la lettura
Antonangelo Lecca
Antonangelo Lecca

Antonangelo Lecca, di 56 anni, è uscito di casa con la bicicletta e non è più tornato. Non si avevano sue notizie dal 31 Dicembre. Il suo corpo è stato trovato in un torrente a Barrali. La Procura sta indagando per omicidio.

Antonangelo Lecca scomparso e poi trovato morto in un torrente: si indaga per omicidio

Antonangelo Lecca è scomparso dopo essere uscito di casa in bicicletta. Il suo corpo è stato trovato in un torrente, in località Bau Mannu, a Barrali, in Sardegna. Subito le forze dell’ordine hanno pensato si potesse trattare di una caduta accidentale dalla bicicletta, trovata poco lontano da il corpo. Il medico legale Roberto Demontis, però, ha trovato tre ferite e alcune fratture craniche che non sono compatibili con il luogo del ritrovamento del cadavere. Per questo motivo la Procura di Cagliari sta indagando per omicidio volontario

Antonangelo Lecca scomparso e poi trovato morto in un torrente: potrebbe essere stato ucciso

Gli investigatori pensano che Antonangelo Lecca possa essere stato ucciso in un luogo diverso, prima di essere gettato nel torrente. Il 56enne, ex pastore, era scomparso il 31 dicembre scorso. A denunciare la sua scomparsa il fratello Pierluigi, che era molto preoccupato. Nell’ultimo periodo l’uomo non lavorava. Viveva con due cani da cui non si separava mai, ma il giorno della scomparsa li ha lasciati a casa. Andava tutti i giorni nel bar del paese per chiacchierare con i suoi amici, che non hanno saputo spiegare dove possa essere andato. Il 31 dicembre ha deciso insolitamente di uscire con la sua bicicletta e il suo cellulare era spento fin dalle prime ore della scomparsa.

Antonangelo Lecca scomparso e poi trovato morto in un torrente: chi era

Sono iniziate le indagini riguardo il passato dell’uomo, che viveva da solo insieme ai suoi due cani. Aveva rapporti costanti con la sua famiglia e con alcuni amici del paese. Tutti coloro che lo conoscevano lo hanno descritto come un uomo tranquillo e abitudinario. Gli investigatori stanno valutando qualsiasi ipotesi. Gli accertamenti sul corpo potranno chiarire quello che è successo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli