Trovato morto l'uomo disperso nel Lago di Garda

Cadavere Lago di Garda
Cadavere Lago di Garda

L’uomo che risultava disperso nel Lago di Garda è stato ritrovato privo di vita. Stava nuotando a pochi metri dalla spiaggia del comune di Torri del Benaco quando si sono perse le sue tracce.

Lago di Garda, trovato il cadavere dell’uomo disperso: era su un fondale di 3 metri di profondità

Le ricerche del bagnante disperso nel Lago di Garda si sono concluse nella serata di ieri, 11 luglio, a Torri del Benaco. I vigili del fuoco hanno individuato il suo corpo senza vita, su un fondale di 3 metri di profondità. L’allarme era scattato nel pomeriggio per la mancata riemersione dall’acqua di un uomo che stava facendo il bagno vicino alla spiaggia. L’ultima volta è stato avvistato mentre nuotava vicino ad una boa. Sono subito stati inviati due mezzi navali della Guardia Costiera e richiesto alla Sala Operativa del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Verona l’impiego dei sommozzatori.

Le indagini

Le ricerche sono andate avanti fino alle 20, quando è stato trovato il corpo senza vita dell’uomo. Il cadavere è stato recuperato e portato a riva. Ora si dovranno accertare le cause del decesso e ricostruire quanto accaduto. Sulla dinamica indagheranno i Carabinieri e la polizia locale di Torri del Benaco, che hanno avviato le attività di indagine.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli